SE LA SANITA’ DEL LAZIO E’ AL COLLASSO NON E’ SOLO COLPA DEL VIRUS

🗓️ GIOVEDI’ 19 ORE 16 📌Regione Lazio, piazzale Oderico da Pordenone Rivendichiamo immediatamente: 🔴DIRITTO ALLA SALUTE DENTRO E FUORI L’EMERGENZA 🔴ASSUNZIONI STABILI IMMEDIATE NELLA SANITA’ PUBBLICA 🔴POTENZIAMENTO DEL 118 🔴AUMENTO DEI TAMPONI, GRATUITA’ E TRACCIAMENTO 🔴SALUTE E PREVENZIONE SUI TERRITORI E NELLE SCUOLE 🔴POTENZIAMENTO USCA CON ATTIVAZIONE DA MEDICI DI MEDICINA GENERALE 🔴CONSULTORI APERTI ELeggi tutto

Ciao Piera

Ti abbiamo voluto bene, ma non poteva essere diversamente, perché tu sei sempre stata una persona speciale, capace di guardare in faccia la vita anche quando ti è stata immensamente ostile. Ci hai insegnato il coraggio e la determinazione nella lotta per una società diversa e in tanti te ne saremo sempre grati. Ci haiLeggi tutto

Riprendiamoci la salute

Molti sono stati i documenti, piattaforme, appelli che sono stati scritti in questi ultimi 3 mesi di emergenza sulla salute, sul suo stato cronico “di malattia”, sui suoi indispensabili “bisogni di cura e trasformazione”. Per questo proponiamo a tutti i movimenti antagonisti (dai coordinamenti, ai sindacati di base, ai comitati di quartiere, agli spazi sociali,Leggi tutto

BEATO QUEL PAESE CHE NON HA BISOGNO DI EROI

Nel pieno di questa epidemia, una cosa è certa: la sicurezza di tutt* le/i lavorator* che svolgono attività sanitarie, di assistenza o di front office deve essere garantita e lo dobbiamo pretendere senza sconti. Al 19 marzo l’Istituto Superiore di Sanità dichiarava che 3.559 professionist* sanitar* erano stati contagiati dal COVID-19, l’8,6% dei casi totaliLeggi tutto

Comunicato sulla sentenza che assolve Alessia e Lorenzo e condanna l’ IRCCS Spallanzani

Finalmente una buona notizia!!! Ad Agosto 2017 Alessia e Lorenzo, lavoratori e sindacalisti della Federazione Cobas Università Sanità e Ricerca, ricevono una sanzione disciplinare “esemplare” dalla Direzione Generale dell’ospedale Spallanzani: 4 mesi di sospensione dal lavoro senza retribuzione e una denuncia penale alla Procura della Repubblica per diffamazione aggravata. Quali le ragioni? Entrambi il 30Leggi tutto

Donald Palla non avrà il nostro scalpo

Siamo soddisfatti della scelta della RSU di rimandare al mittente lo stillicidio quotidiano di terrore seminato nei reparti con programmati da paura, ingestibili e afflittivi. Dal suo bunker Donald continua imperterrito la sua guerra contro i lavoratori e si fermerà solo davanti alla loro resa. O almeno così spera Per ora, la sua politica diLeggi tutto

Comunicato di solidarietà al compagno Riccardino

Il Tribunale di Milano con sentenza dell’11/02/2020 ha equiparato un attacco squadrista ad un pacifico presidio antifascista. I fatti risalgono al 29 giugno 2017 quando esponenti di Casa Pound aggrediscono militanti antifascisti della rete “Nessuna persone è illegale” che manifestavano pacificamente contro l’interruzione squadrista al Consiglio Comunale. Per questi fatti Francesco Polacchi, editore di Altaforte,Leggi tutto

Comunicato a sostegno di Nicoletta Dosio

Nicoletta Dosio, storica attivista NO TAV, è stata arrestata il 31 Dicembre scorso e condannata a 12 mesi di carcere. Nei giorni scorsi da più parti sono arrivate richieste di grazia, ma Nicoletta ha detto “NO a richieste di clemenza che riguardino solo la mia persona”. L’unico provvedimento accettato sarebbe quello di un’ “amnistia sociale”Leggi tutto